Rosso d’inverno

Cercavo un rosso d’inverno, un rosso instabile che racconta DSCF2414di sere e tramonti anche nel primo pomeriggio, che DSCF2419si confonde nell’arancio delle primavere che verranno, negli autunni che sospesi scivolano sui ricordi, un rosso che cattura le mie stagioni mentre cerco di afferrarlo e sfugge come sogni che si posano sul tempo sempre in divenire, lieve dei contrappunti di ciò che potrebbe essere,  grave sullo spazio increspato delle ombre che segnano nuovi universi possibili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...